tradimento

Gestire il tradimento: perdonarlo o no?

Come comportarsi quando si scopre un tradimento da parte del nostro partner. Condannare o perdonare? Dipende dai casi, cerchiamo di saperne di più.

Quando ci si fidanza e si è innamorati nessuno dei due pensa mai di poter tradire il proprio amato. I motivi possono essere tanti, ci può essere intesa sessuale, ci può essere feeling caratteriale, ci può essere stima e rispetto, ma non sempre tutte queste cose bastano a far si che uno dei due non rinunci ad una scappatella.

Credo che dopo un po’ di tempo che si sta insieme si venga a creare una sorta di monotonia, la noia e la routine fanno capolino nel rapporto ed in questa maniera ci si trova a vedere il proprio partner in un’ottica diversa. Quante volte ho sentito dire dagli uomini la frase (riferita alla propria moglie) “mangiare la lasagna tutti i giorni, per quanto buona sia, l’uomo delle volte ha anche bisogno del riso in bianco”.

Triste questa frase, ma la realtà è questa. Vedono la moglie non più come quella donna attraente di una volta ma come una donna magari impegnatissima dopo il lavoro a cucinare ed a rassettare la casa. Quindi cercano altrove una donna che soddisfi le loro voglie represse. Molto spesso al lavoro stesso, in palestra, al bar, ogni luogo rende l’uomo ladro. E quando capita l’occasione giusta, chi è colui che dice, “no ho la moglie a casa?” Praticamente nessuno.

Se siete sveglie ed avete un sesto senso vi accorgerete che il vostro partner inizia ad avere atteggiamenti diversi dal solito. Intanto inizia a nascondere il telefonino oppure, come fanno molti furbetti, si procura una doppia scheda telefonica che nasconde da qualche parte.

Inizia a cambiare look ed a chiedervi consigli sull’abbigliamento che le dona meglio. Se notate che inizia ad usare un profumo e prima non l’aveva mai fatto, oppure cambia marca, oppure rientra in casa con oggetti personali nuovi, vuol dire che c’è qualcosa che puzza…

State anche attente a quanto tempo passa al computer, perchè anche questa può essere un’arma a doppio taglio. Qui si può fare anche sesso in chat usando la webcam del pc con perfetti sconosciuti, e magari poi dal virtuale l’incontro può divenire anche reale.

Ci possono essere dei tradimenti che si fermano a scappatelle sporadiche e magari la moglie non ne viene mai a conoscenza.

Come si scopre un tradimento? In tante maniere. Seguendo il partner e beccandolo in castagna, oppure l’amante, stufa di essere la seconda, fa in modo che la moglie lo venga a sapere. Molto raramente l’uomo confessa spontaneamente un tradimento alla propria compagna.

In qualunque maniera si scopre un tradimento non è mai una cosa gradita, specie se l’altra parte è innamorata veramente. Ti crolla il mondo addosso e tante volte si pensa di non meritarci una batosta del genere. Si soffre davvero tanto, ti senti svuotata, hai sensi di nausea mentre cerchi di capire le motivazioni per cui il tuo partner si è comportato cosi.

So che la ferita è profonda ma prendete tempo, se serve, allontanatevi per capire meglio e con tranquillità la scelta migliore, soprattutto se ci sono dei figli di mezzo. Se vedete che lui è innamorato di voi e che ci tiene a mantenere salda la famiglia, e la cosa è reciproca prendete del tempo per voi.

Potete fare una terapia di coppia, per ritrovare la sintonia persa. Diversa è la situazione se il partner è innamorato dell’ amante. In questo caso fatelo andare via al più presto, litigare non servirebbe a nulla; anche se poi molti codardi dopo un po di tempo cercano di tornare dalla moglie perchè si accorgono che anche le rose hanno le spine.

Perdonare un tradimento non è semplice come sembra. Lo si può fare, ma ogni minima occasione è buona per litigare e tirare fuori l’argomento, quindi diventa deleterio per la coppia. Ma non vi nascondo che ho sentito anche dire in giro che una scappatella a volte rafforza il rapporto… ma sarà vero?

Non saprei, so solo che bisogna valutare caso per caso. Se il marito ha tante buone qualità e magari ha sgarrato una sola volta perchè non dargli solo un’altra possibilità? Ma solo una… perchè il rispetto è la prima cosa.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.