autostima femminile

7 modi per ricostruire la vostra autostima dopo il divorzio

Affrontare un divorzio è come affrontare un lutto, si tende a chiudersi in sè stessi ed avere un livello di autostima basso. Sette consigli utili per voi!

E’ matematicamente certo che una donna dopo il divorzio si sente colpevole di aver fallito qualcosa nel rapporto con il proprio partner. Il primo passo che deve fare è quello di non abbattersi e provare a ricostruire la propria autostima. Come fare? In questo articolo vi proponiamo sette modi per ricostruirla. Tutto quello che potete fare è iniziare da dove siete ora e decidere dove si vuole andare, quindi cerchiamo di iniziare.

Sette passi per aiutarvi a ricostruire la vostra autostima

1. Circondatevi di persone positive: le persone negative tendono a trascinare giù le persone intorno a loro mentre le persone positive motivano gli altri a raggiungere il loro livello di entusiasmo. Quindi uno sguardo alle persone della tua vita – sono positive? Se non sono persone positive raccomando limitare o eliminare la vostra frequentazione con queste persone. Andate alla ricerca di persone che sono positive e vivono la vita che amano.

2. Correre rischi: provare qualcosa di nuovo, un passo al di fuori della vostra zona di comfort. Una volta che vi rendete conto che potete avere successo in qualunque cosa fate, inizierete a capire di essere sulla buona strada. Se non è possibile farlo da sole trovare un compagno d’avventura per provare qualcosa di diverso.

3. Concedetevi del tempo: prendete del tempo per apprezzare voi stesse e tutto quello che fate per gli altri. Di solito una donna dopo il divorzio o la separazione, tende a trascurarsi visibilmente. Questa è una cosa sbagliata! Fate qualcosa di diverso, cambiate look, andate dal parrucchiere e fatevi applicare delle extension capelli colorate, di un colore diverso dai vostri capelli. Non immaginerete mai come questa semplice azione vi farà sentire rinate e stimolate ad affrontare meglio la giornata!

4. Reagite: Una soluzione per non perdere la propria autostima è quella di fare attività fisica. L’attività fisica aiuta lo spirito e la mente. Ogni giorno ponetevi degli obiettivi diversi, vedrete che così facendo acquisterete più stima in voi stesse.

5. Pensare diversamente di sé: si sa che dopo la separazione la voce nella vostra testa vi dice che avete fallito, che non siete abbastanza brave o che siete sbagliate. Iniziate imponendo alla vostra voce interiore il silenzio;  se è negativa trovate un modo per girare intorno in qualcosa di positivo. Avete imparato a parlare negativamente di voi stesse ed ora insegnate a voi stesse come parlare positivamente.

6. Richiesta di supporto: se si scopre che non si può apportare queste modifiche da sole, potete chiedere supporto ad altri. Trovate qualche persona positiva che vi faccia sentire bene con voi stesse e vi faccia apprezzare la qualità della vostra vita.

7. Impegnatevi a cambiare: si può scegliere di stare bene o si può scegliere di stare male. Prendete l’impegno di cambiare il vostro pensiero di oggi. Iniziate apprezzando ciò che è giusto nel mondo e nella vostra vita e cambiate le cose che non vi piacciono o non volete. Smettete  di fare le vittime e iniziate a reagire.

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.